Marc CHAGALL

Se sei un adulto: Nasce nel 1887 in Russia (oggi Bielorussia) da una famiglia ebraica indigente. Sin da bambino lavora nell’atelier di Jehuda Pen, importante nome dell’arte russa ebraica. S’iscrive a 10 anni alla scuola della Società imperiale, per la protezione delle belle arti di San Pietroburgo. Conosce così Fauvismo e Cubismo, frequenta Apollinaire e Delaunay. Nel 1909 conosce Bella, che diventerà poi sua moglie e che per anni influenzò la sua pittura. Nel 1912 espone già al Salon des Indépendants. Poco prima della Grande Guerra allestisce una sua mostra personale.

Numerosi i suoi progetti: 19 guazzi circensi, 107 acqueforti sul ciclo dedicato alle Anime morte, illustrazioni dedicate alla Bibbia. Chagall ha sempre voluto comunicare felicità tramite la scelta dei colori brillanti e vivaci. L’artista è un grande viaggiatore: Mosca per le decorazioni del teatro ebraico statale, poi Berlino e Parigi con molte illustrazioni per libri. Con l’ascesa del nazismo nel 1933, tutte le sue opere vengono confiscate nei musei tedeschi. Chagall si rifugia in America. Ritorna in Francia solo nel 1947 e importanti mostre gli vengono dedicate. Inizia un periodo di commissioni per decorare strutture pubbliche, dalla sinagoga di Gerusalemme alla Cattedrale di Metz o il soffitto dell’Opéra di Parigi.

Muore nel 1985 in Francia.

Se sei un bambino: Chagall era un pittore russo nato nel 1887 in un paesino circondato da meravigliosi laghi blu! I suoi genitori pensavano fosse il più sognatore dei loro 9 figli. Marc era proprio convinto che da grande avrebbe fatto il pittore. Così dal 1910 inizia a studiare pittura e poi va a Parigi per conoscere artisti e scrittori famosi. Riesce ad incontrare Delaunay, Modigliani e Apollinaire. E gli piace guardare le loro opere e leggere le poesie. Mamma mia quanto viaggia! Arriva persino in America, perché deve rifugiarsi per colpa della Seconda Guerra Mondiale. Le sue opere sono diventate subito famose perché si rivolge a tutti gli uomini.

Pensa che anche la famosa canzone “Nel blu dipinto di blu”, che avrai canticchiato qualche volta, si è ispirata al blu dei suoi dipinti!

Lo sai che era mooooolto innamorato, infatti dipinge Bella, la sua amata, in quasi tutte le sue opere! I suoi protagonisti volanooooo! Sono musicisti, innamorati, clown o animali…..tutti vogliono festeggiare con gioia un mondo poetico, contadino e russo. Lui crede proprio che “l’Amore dia le ali per volare”.

ALCUNE OPERE IN VENDITA DA LEGART:

Le profile et l'enfat rouge litografia

Le profile et l’enfat rouge litografia

Litografia a colori che esprime l’intenso dei colori e forme tipiche in Chagall. Proviene dal libro illustrato Chagall Lithographe. L’opera è pubblicata sul catalogo The illustrated books – Marc Chagall a pag. 148. (Cm 24×32).

Le chandelier

Le chandelier

Proveniente dal libro illustrato Vitraux pour Jerusalem di J. Leymarie, 1962. Tiratura in 5000 esemplari. Opera pubblicata sul catalogo The illustrated books – Marc Chagall di P. Cramer. Litografia a colori. (Cm 24×32).

Hommage à Chagall

Hommage à Chagall

Litografia a colori proveniente dal libro illustrato XX° siecle. Hommage à Marc Chagall di Gualtieri di San Lazzaro, del 1969. Opera pubblicata sul catalogo The illustrated books – Marc Chagall di P. Cramer. (Cm 24×32).