Manuela MANES

Nasce in provincia di Pordenone. Laureata in giurisprudenza, vive a Milano e lavora nel settore della comunicazione. I suoi soggetti sono astratti e concettuali. Utilizza: olio, acrilico, sabbie, smalti, carte.

“Non ho mai pensato in bianco e nero. Le sfumature della vita sono troppo intense, troppo urgenti per lasciarle scappare. Comunico con le mie tele, entro in ciascuna come in un’armonia struggente, rincorrendo l’armonia di equilibri e contraddizioni. Il colore è allegria, amore, memoria, sorriso e verità. È la mia arma e il mio compagno. Il mare è la mia dimensione, mi ha regalato il blu. Io sono blu.”

ALCUNE OPERE IN VENDITA DA LEGART:

Linosa

Linosa

Opera astratta dove equilibrio e ritmo sono scanditi da linee sottili e macchie di colore. Piccolo formato in cui si esprime l’isola di Linosa da cui l’artista si è lasciata ispirare. (Cm 30×30).

Optimismo radical

Optimismo radical

Jackson Pollock e Mark Rothko, della Scuola Newyorkese del Dopoguerra, diventano maestri per la pittura informale di Manuela Manes che si allontana dal silenzio contemplativo e si trasforma in un’esperienza viva, carica non solo di colore, ma anche di significati e parole. Opera della serie “Zibaldone”. (Cm 150×100).

Un altro giorno

Un altro giorno

“Non è mai troppo tardi per diventare ciò che hai sempre voluto essere. Mettiti in cammino, insegui la meraviglia e porta nella tua borsa l’entusiasmo che ti guiderà lungo la strada. Trova qualcuno che ti ascolti con interesse, ti racconti le storie più vere, che ti faccia ridere e ti versi sempre il vino nel bicchiere. Dai un senso al tempo che vivi, tentando ogni giorno di essere felice. E ricordati che domani è un altro giorno”. (Cm 80×120).

In un abbraccio

In un abbraccio

Ultimissima produzione di Manuela Manes della serie “Contrasti”. Un nuovo viaggio tra scissione e contaminazione, nonché un’attenta esplorazione degli opposti. (Cm 120×60).