Federica ZAFFARONI

Nasce a Rivoli nel 1995. Frequenta l’Accademia di Brera in ambito di comunicazione e didattica dell’arte. Si è interessata anche di “arTerapia” per adulti e collabora nel progetto “La tavolozza delle famiglie” nella fascia delle scuole d’infanzia. Dopo il concorso “Scatti nella nebbia”, indetto da Italia Nostra, ha deciso di proporre una serie intitolata “Spazi di Solitudine”. I suoi scatti in bianco e nero non sembrano quelli di una fotografa emergente; in questa particolare serie vuole sottolineare la profonda solitudine dell’essere umano, che subisce i ritmi veloci del vivere e sente la necessità di allontanarsi con la mente dagli spazi quotidiani. Il frenetico vivere, favorito dall’utilizzo così diffuso della tecnologia, distoglie l’attenzione ai particolari, portando verso un’arida solitudine. I suoi bianco-neri sono come un sigillo che si contrappone ai colori della vita delle metropoli, spesso invase da luci e colori.

ALCUNE OPERE IN VENDITA DA LEGART:

Specchio

Specchio

Meditazione

Meditazione

Attesa

Attesa